Arredamento & Complementi
Arredamento & Complementi

IfI Spa - Industria Frigoriferi Italiana

Abbiamo cercato un partner per il rinnovamento e la razionalizzazione dei processi logistici in ambito produttivo. Possiamo dire di averlo trovato in Replica Sistemi: dai primissimi passi ci è stata a fianco e l’obiettivo strategico di informatizzare la fabbrica è stato raggiunto. Abbiamo notevolmente migliorato il Margine Operativo Lordo
Ing. Davide Pezzi. Direttore Operations INDUSTRIEIFI
Mirko Vichi. Responsabile Logistica di ingresso

Azienda

Nata a Pesaro nel 1962 come azienda artigianale specializzata nella produzione di arredi per bar e gelaterie, IFI segna la storia dell'arredo per i locali food & beverage, grazie a innovazioni che hanno dettato nuovi standard di riferimento per il settore, in tutto il mondo.

Oltre a una gamma vastissima di arredi, all'azienda si devono infatti il primo banco bar industriale (anni '60), il primo banco bar componibile (anni '70), il primo telaio in acciaio trattato contro la corrosione passante (anni '80), la dirompente filosofia di arredo per locali pubblici Platinum IFI Concept (2005), il servizio bar hi-quality/low-cost Start Up (2012) per permettere ai giovani in cerca di occupazione di avviare un'attività di bar a costi accessibili, e la proposta di arredo destrutturato e polifunzionale Bar Sharing (2013).

Case history Gruppo INDUSTRIEIFI: lean manufacturing con il WMS StockSystemEvolution

Struttura del Gruppo

IFI S.p.A. è capostipite del gruppo Industrieifi, che impiega circa 350 collaboratori distribuiti nei 50.000 mq di stabilimenti produttivi dislocati tra le province di Pesaro-Urbino e Rimini, ed è presente sul mercato internazionale dell’arredo per locali food & beverage con cinque marchi commerciali:

  • AIFI, soluzioni innovative per design e tecnologia nell’arredo per locali pubblici;
  • DSL, soluzioni tecnologiche built-in per arredatori, progettisti, architetti, artigiani;
  • Metalmobil, sedute e tavoli per il contract e la collettività;
  • Rossi Dimension, soluzioni di arredo su misura per locali pubblici (progetto chiavi in mano);
  • Coletti, soluzioni artigianali di arredo su misura per locali pubblici (progetto chiavi in mano), dedicate in prevalenza ai gelatieri artigiani originari dei territori bellunese e trevigiano, operanti in Germania. 

Oltre a una gamma vastissima di arredi, all'azienda si devono infatti il primo banco bar industriale (anni '60), il primo banco bar componibile (anni '70), il primo telaio in acciaio trattato contro la corrosione passante (anni '80), la dirompente filosofia di arredo per locali pubblici Platinum IFI Concept (2005), il servizio bar hi-quality/low-cost Start Up (2012) per permettere ai giovani in cerca di occupazione di avviare un'attività di bar a costi accessibili, e la proposta di arredo destrutturato e polifunzionale Bar Sharing (2013).

Nel 2011, IFI inventa il primo sistema di chiusura ermetica per le vetrine tradizionali (HCS) e il sistema anti-rotazione per le carapine. Nel 2014, vince l’Oscar del design, il Compasso d’Oro, grazie a Bellevue con tecnologia Panorama (design Marc Sadler + IFI R&D) inedita sintesi di due archetipi della gelateria artigianale da sempre in antitesi: la perfetta conservazione del gelato nei banchi a pozzetto e la visibilità dei gusti nelle vetrine. 

Curiosità
IFI è anche un'azienda profondamente legata al territorio in cui è nata e si è sviluppata: ha finanziato le principali piste ciclabili della città di Pesaro. La più importante è dedicata al fondatore di IFI, Umberto Cardinali (ciclista e imprenditore affermato).

Esigenze

Nel 2013 l’azienda ha intrapreso un percorso di ristrutturazione industriale finalizzato a un progressivo rinnovamento dell’asset produttivo con logiche di lean manufacturing.

Nel raggio di 15 Km si distribuiscono le 6 fabbriche di IFI e un polo logistico:

tre stabilimenti per IFI DSL

    • una fabbrica per scocche coibentate (struttura portante del frigorifero) con impianti di schermatura che producono
    • uno strato isolante nel lamierato metallico
      una fabbrica per l’assemblaggio del prodotto, organizzata per linee di produzioni e famiglie di prodotti
    • una fabbrica per il rivestimento finale

due fabbriche Metalmobil specializzate nella costruzione di sedie e complementi d’arredo

una fabbrica per le realizzazioni «su misura». È una sorta di falegnameria con macchine a controllo numerico.

Oltre alla produzione interna, si deve aggiungere una catena di fornitori c/terzisti esterni che copre il 50% del fatturato prodotto.

Tutto ciò che non era «core business» è stato esternalizzato. Ad esempio, il lamierato metallico viene progettato e controllato, ma fatto produrre esternamente.

Tutti questi stabilimenti sono stati ristrutturati sia da un punto di vista edilizio sia sul profilo operativo-funzionale.

Sono state razionalizzate le fabbriche per linee di assemblaggio, facendo riferimento alla lean technology, per cercare di combinare la «produzione di massa» con la personalizzazione spinta dei prodotti, che il mercato richiede, pur mantenendo una costante tecnologica.
Uno step importante di questo rinnovamento è stata la sincronizzazione della logistica interna per l’alimentazione delle linee di produzione, secondo il nuovo concetto di lean manufacturing.

Con questo obiettivo, è quindi nata l’esigenza di ricercare un software, che si integrasse all’ERP SAP, in grado di assolvere a queste funzioni.

Dopo un’attenta software selection, nel 2014 è stato scelto il WMS StockSystemEvolution di Replica Sistemi perché, senza particolari personalizzazioni, conteneva già le funzionalità richieste

Prodotti installati

  • WMS: StockSystemEvolution
  • Hardware: 13 terminali Motorola MC9190

Progetto

Ifi DSL gestisce circa 60,000 codici-referenza in ingresso di cui operativi 40,000, perché comunque mantiene vive anche le referenze di prodotti non più in produzione, ma necessari per la ricambistica. Infatti, la policy interna del post vendita IFI garantisce al cliente la reperibilità del ricambio per almeno 10 anni.

La prima fabbrica da cui si è partiti è quella della sede, lo stabilimento di assemblaggio principale. 

Problematiche:
- Bisognava adattarsi alle strutture esistenti (stabilimenti costruiti nei primi anni ’70), quindi era indispensabile ottimizzare gli spazi
- Le classi merceologiche gestite sono molto differenti: dal materiale impiallacciato ai led per le vetrine, con caratteristiche tecniche e shelf life diverse.
- Anche se la tecnologia evolve velocemente e i prodotti si rinnovano in continuazione, Ifi garantisce ai propri clienti i ricambi per 10 anni.
- I fornitori attivi sono circa 300, quindi ogni giorno arrivano circa 7-8 bilici supercube pieni di materiale da ricevere e stoccare.

Obiettivi
- Allocare i materiali negli spazi a stoccaggio intensivo
- Ridurre i tempi e migliorare il controllo in fase di accettazione (il 50% del fatturato è acquistato da fornitori, pertanto il materiale va controllato)
- Gestione del «bordo linea», cioè la possibilità di conoscere quantità e localizzazione dei prodotti finiti presenti nello stabilimento a fine linea e non ancora stoccati
- Rifornimento preciso e puntuale delle linee di produzione (attraverso i super market)
Integrazione con SAP e con il software per la gestione dei fornitori

Il progetto si è svolto in tre step:
Accettazione
Si è partiti con la riorganizzazione dell’accettazione.
Ogni giorno arrivano circa 7-8 bilici supercube che scaricano prodotti da assemblare di natura molto differente.
Oltre ai pezzi «standard», esistono molte «varianti» che vanno tutte verificate. StockSystemEvolution, verificando le esigenze stabilisce immediatamente di allocare il materiale:
nell’area di stoccaggio intensivo
direttamente in linea (se previsto dalla pianificazione dei materiali)
Area di stoccaggio intensiva
Si è studiata l’allocazione ottimale dei materiali suddividendoli per aree, ma comunque con la possibilità di allocare i prodotti in tutti i «posti liberi» al fine di ottimizzare gli spazi.
Bordo linea
Grazie all’integrazione con SAP il prodotto finito, ancora a fine linea, è facilmente individuato dal sistema e registrato come giacenza disponibile. In tal modo le programmazioni dei materiali e della produzione sanno sempre la precisa disponibilità di materiale per garantire al commerciale ed ai clienti le delivery date richieste/concordate

Vantaggi

  • Incremento notevole del MOL evidente e registrato fin dai primi mesi
  • La semplicità di utilizzo del sistema ha favorito e semplificato il cambiamento culturale in azienda
  • Dall’implementazione del WMS si sono innescati altri processi di miglioramento aziendale e nei rapporti con i fornitori (ad esempio, è stato chiesto di migliorare gli imballi dei prodotti e di concordare l’etichettatura per velocizzare l’accettazione)

Richiesta Informazioni

Per qualsiasi dubbio o informazioni sui nostri prodotti o servizi non esitare a contattarci. Siamo sempre a disposizione anche in tempo reale tramite la chat.

Contattaci

Contatta Replica Sistemi

Chiama +39 0376 346411


Chatta offline

Chatta con Replica Sistemi


Contatta Replica Sistemi

Compila il form per richiedere informazioni

Teleassistenza

Connessione diretta al tuo PC